close


specchio
20 Gen 2022 | aggiornato il: 6 Mar 2022

Come arredare con gli specchi di design?

Simbolo di vanità, ma anche di praticità, gli specchi sono veri e propri complementi d’arredo che possono ampliare l’orizzonte visivo e consentire alla luce di intensificarsi ed espandersi.

 

Sistemandoli all’ingresso appena entrati a casa o lungo le pareti del corridoio, utilizzandoli per dare vita a un ambiente “piatto” o allargare lo spazio, gli specchi di design da parete possono rispondere a varie esigenze, sia funzionali, sia estetiche.

 

Non avrai che l’imbarazzo della scelta: moderni o vintage, minimal o dal design ricercato e scenografico, con linee morbide, rotondi e ovali, o dalle linee più razionali e squadrate. Qui troverai alcuni consigli su come arredare con gli specchi di design.

Arredare l’ingresso con gli specchi

Indipendentemente dallo stile, lo specchio all’ingresso e lungo il corridoio (se ne disponi) è uno strumento pratico per darsi un’ultima occhiata prima di uscire, ed è anche un elemento funzionale, per migliorare l’illuminazione e creare effetti di ampliamento virtuale dello spazio. Lo specchio è però anche un elemento decorativo, non dimenticarlo! Non solo: secondo il Feng Shui, uno specchio all’ingresso ben collocato ha la capacità di scacciare all’esterno le energie negative.

 

Lo specchio verticale che riflette la figura intera è il più indicato per arredare qualunque tipo di ingresso: minimal, industriale, moderno, boho, neoclassico e via dicendo. Questo tipo di specchio aiuta ad allungare la parete e intensifica la luce.

 

Se il tuo ingresso affaccia direttamente sul soggiorno, colloca lo specchio sulla parete di fianco alla porta d’ingresso, per specchiarti per intero quando stai per uscire. L’importante sarà individuare il punto più vicino a una fonte di luce naturale, in modo da diffondere la luminosità nell’intero ambiente.

 

Gioca con i materiali: cornice metallica se hai una casa in stile industriale; legno per uno stile vintage/shabby chic/coastal o neoclassico/classico moderno (magari opta per una specchiera lavorata e importante). Puoi anche scegliere uno specchio privo di cornice o con una cornice minimale per esaltare la funzione riflettente.

 

La soluzione perfetta per chi abita in un monolocale o in un appartamento molto ridotto è uno specchio integrato all’attaccapanni o un mobile con specchio.

Temahome Vestibulo, Mobile Ingresso e Specchio, Bianco/Nero...
80 Recensioni
Temahome Vestibulo, Mobile Ingresso e Specchio, Bianco/Nero...
  • Materiale: nobilitato
  • Fabbricato in francia
  • Symbiosis

Infatti, un’abitazione piccola spesso non prevede l’ingresso, poiché la porta di casa si affaccia direttamente sulla zona giorno. Con il tipo di specchio suggerito, hai la possibilità di ricavare un piccolo disimpegno per l’appendiabiti o per riporre altri oggetti senza ingombrare spazio.

 

Se l’ingresso dà accesso a un lungo corridoio che conduce in altri ambienti della casa, puoi optare per una consolle da ingresso o una mensola, da abbinare a uno specchio orizzontale che abbia una lunghezza pari a quella della mensola.

Arredare il soggiorno con gli specchi

Se non sai come arredare il soggiorno utilizzando adeguatamente gli specchi, per ottenere un effetto interessante dovresti cercare un punto strategico in cui valorizzare spazio e luce.

 

Per esempio, se hai una casa con camino, uno specchio è perfetto sopra di esso. Se lo stile del tuo salotto è neoclassico, scegli un grande specchio rotondo con cornice lignea, lavorata e riccamente intarsiata (perfetta la cornice sansovina, se lo specchio è rettangolare!), oppure, se ami lo stile Impero, interessante può essere uno specchio grande e rotondo, ma con cornice in peltro, con effetto invecchiato.

 

Un’altra valida idea è sistemare lo specchio sulla parete posteriore di un mobile o tra la finestra e la libreria, nei pressi dell’angolo lettura. Un’altra opzione sono gli specchi a coppia, perfetti come elementi di decoro e arredo.

 

Veniamo ai colori della cornice. Uno stile contemporaneo potrebbe preferire i toni del bianco, nero o argento. Invece, gli stili classici preferiscono il legno dorato.

 

E perché non scegliere una composizione di specchi? Il risultato è una decorazione che sembra dividere l’immagine riflessa, in un gioco particolare. Puoi creare questa composizione con specchi orizzontali, verticali, di dimensioni diverse.

 

Ami lo stile vintage e romantico o barocco? Un modello di specchiera vintage è una buona risorsa di decorazione per il soggiorno (qui tutto quello che ti occorre se ti appassiona lo stile vintage). Lo stile shabby chic consente, tra l’altro, di dare nuova vita a specchi e mobili in disuso, ritinteggiando la superficie e creando l’effetto shabby, appunto, “trasandato”.

Specchio da Parete Vintage Barocco, Specchio Decorativo con...
  • Specchio da parete con cornice retrò, artigianato intagliato di lusso retrò, per creare alta qualità
  • Specchio per la decorazione della parete, materiale in resina, artigianato vintage retrò, intagliato a...
  • Specchio argentato ad alta definizione, trasparente senza distorsioni, che riflette la luce circostante,...

Se la tua casa ha uno stile eclettico, gioca con i colori saturi, le fantasie stravaganti e gli oggetti d’arredo più disparati: uno specchio grande, con una cornice imponente, sia rotonda sia rettangolare starà benissimo abbinato a piante monumentali, grandi lampadari, tendaggi in velluto.

Arredare il bagno con gli specchi

Anche l’arredo della stanza da bagno lo specchio svolge sia una funzione pratica, sia una funzione estetica: qualche idea? Se ami lo stile classico, puoi scegliere un mobiletto con specchio in stile coloniale o impreziosito da una cornice antica. Puoi anche scegliere una soluzione con illuminazione integrata ai lati, adeguata allo stile vintage scelto. Particolarmente indicate sono le cornici laccate di bianco, che mantengono lo stile anticato ma al contempo possono essere abbinate anche a uno stile classico moderno.

 

Se lo spazio del bagno è ridotto, lo specchio può svolgere la funzione del mobile. Per esempio, scegliendo una specchiera con contenitore o uno specchio con armadietto, ottimizzerai lo spazio per riporre ciò che ti occorre senza lasciare tutto in giro.

 

Se desideri uno spazio in cui riporre i tuoi effetti personali e i tuoi oggetti da bagno senza dover toccare il vetro rischiando di sporcarlo tutte le volte, potresti optare per uno specchio con la mensola sottostante o con mensole laterali integrate.

 

Molto in voga sono gli specchi con le luci integrate: puoi trovare in commercio specchi con cornici luminose o retroilluminati. Si tratta di una soluzione contemporanea, perfetta per rendere lo specchio ancora più lineare e geometrico, pulito e razionale.

S'bagno Specchio da Bagno retroilluminato a LED retroilluminato...
357 Recensioni
S'bagno Specchio da Bagno retroilluminato a LED retroilluminato...
  • Privo di rame, specchio di colore argento ecologico e ad alta risoluzione: Conforme agli standard UE....
  • Illuminazione chiara e delicata: striscia luminosa resistente all'acqua, alta resa cromatica, non si...
  • Bluetooth lungo il bordo a 360°: Incredibile esperienza sonora a 360°. La tecnologia audio...

Se il tuo bagno è moderno e ampio, potresti abbinare uno specchio oversize da appoggiare alla parete, senza appenderlo, magari con cornice in ferro battuto.

Arredare la camera da letto con gli specchi

Per quanto riguarda l’arredo della camera da letto, iniziamo subito con un’idea salvaspazio e allarga- ambiente: l’armadio a specchio! Infatti, con le ante del guardaroba a specchio, la stanza sembrerà molto più grande e luminosa, perché le superfici dell’armadio rifletteranno la luce naturale e quella artificiale.

 

Scegli questa soluzione soprattutto se hai una stanza da letto di dimensioni ridotte: otterrai un effetto spazioso ed elegante, valida soluzione per un arredo in stile contemporaneo.

 

Se scegli uno specchio da parete, è ideale uno specchio a tutta parete e senza cornice, perché si “fonda”con i volumi della stanza. Questo semplice espediente può far apparire la camera molto più spaziosa.

 

Passiamo allo stile, o meglio, agli stili. L’idea è seguire lo stile dell’arredo generale della casa, per creare continuità, a meno che tu non desideri intenzionalmente creare un contrasto netto, che dovrà tuttavia armonizzare con l’insieme: non è detto che i contrasti stonino, anzi.

 

Una cornice in stile barocco, con dorature, lavorazioni e riccioli stuccati, potrebbe essere perfetta in una stanza arredata in maniera minimal: in questo caso, lo specchio sarà protagonista.

Simone Guarracino Luxury Design Specchiera Zaafira Stile Barocco...
  • COLORE: Avorio particolari foglia oro
  • MATERIALE: Resina, Vetro
  • MISURE: Larghezza 94 cm x Altezza 74 cm x Profondità 4 cm; Specchio L 70 x A 50 x P 0,5

Per una camera da letto in una casa al mare in stile coastal (cioè uno stile shabby chic in versione marina anziché country) lo specchio potrebbe avere una cornice anticata, di colore rigorosamente chiaro. Abbinala con tessuti e oggettistica in tutte le sfumature del blu, azzurro, turchese.

 

Invece, per l’arredo di una stanza da letto in una casa di montagna, si consiglia uno specchio in stile rustico con la cornice in legno, tagliato in maniera irregolare e grezza, oppure del tessuto pesante, ad esempio scozzese.

Biscottini Specchio da Parete 70x50x3 cm Made in Italy | Specchio...
6 Recensioni
Biscottini Specchio da Parete 70x50x3 cm Made in Italy | Specchio...
  • SPECCHIO PARETE - Di manifattura Italiana, questo specchio grande è adatto a decorare ogni angolo della...
  • MATERIALE - Lo specchio camera da letto è realizzato con materiali di ottima qualità. Un resistente...
  • IDEALE PER LA CASA - Questo specchio da parete rettangolare si adatta ad ogni ambiente, può essere...

 

Qui tutti i nostri articoli sugli specchi di design!

written by Redazione

Se hai trovato utile questo articolo, lascia un like sulla

pagina Facebook di OggettiDiDesign!
ALTRI ARTICOLI
chevron_left
chevron_right
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ricevi aggiornamenti su tutti i nuovi prodotti

arrow_forward