close


15 Gen 2021 | aggiornato il: 15 Gen 2021

Come arredare un giardino?

Cene estive con gli amici, barbecue, feste, aperitivi o semplicemente un momento di relax all’aria aperta: chi ha la fortuna di possedere una zona verde potrà godere di tutto questo a patto che il giardino sia curato e funzionale.

 

Ma cosa non può mancare in un giardino per far sì che voi ed i vostri ospiti possiate trascorrere qualche ora di spensieratezza a contatto con la natura?

 

Qui troverete alcuni utili consigli su come arredare il vostro giardino per renderlo uno spazio vivo della casa in modo da farlo risultare accogliente.

 

Personalizzare ed arredare l’area giardino significa non solo avere a disposizione più spazio da vivere in casa ma, anche, valorizzare ulteriormente l’abitazione dal punto di vista economico.

Per arredare il giardino basta davvero poco, ma soprattutto è necessario avere le idee chiare sulla divisione degli spazi, l’uso che desideriamo farne e, ovviamente, i metri quadri a disposizione, perché come l’interno di una casa troppo pieno può infastidire, anche un giardino sovraffollato di mobilio e decorazioni, alla lunga più risultare una pessima scelta.

Ma cosa non può assolutamente mancare nel giardino ideale? Seguite i nostri consigli passo passo e non vorrete più trascorrere il vostro tempo altrove.

 

Progettazione

Il primo passo è la  progettazione. Sembrerà banale, ma mettere nero su bianco le proprie idee e necessità quando parliamo di giardino o di qualunque altra parte di casa, è fondamentale. Vi aiuterà sicuramente a fare chiarezza, a sfruttare la metratura disponibile nel modo più efficiente e anche a rispondere in maniere specifica alle vostre esigenze.
Potrete scegliere di dividere il vostro giardino in diverse aree come: l’area relax, l’area barbecue, l’area piscina, le zone d’ombra e quelle dedicate al verde.
Vediamole insieme una per una.

 

Area relax

Divanetti, tavolini da caffè, dondoli, poltrone morbide, amache e chi più ne ha, più ne metta; accogliere gli ospiti in un giardino curato ed elegante e condividere con loro momenti di relax all’ombra di un albero e cullati dal vento, non ha prezzo. La scelta ovviamente ricadrà su arredi da esterno, adatti a tutte le tipologie di clima e a durare nel tempo, come i resistenti mobili in rattan, un materiale che ben si presta all’uso esterno e che contribuisce a donare calore.

 

Importantissima è anche la scelta dello stile d’arredo, rustico, etnico o moderno, verranno in vostro soccorso tendaggi, cuscini e tappezzerie di vario genere, che via aiuteranno a definire ed arredare il vostro spazio verde.

 

Non dimenticate l’illuminazione, o per mezzo di romantiche candele o da ottenere con lampioni ed appliques da esterno (qui la nostra selezione di lampade di design da esterno).

 

Area barbecue

Non c’è party estivo che possa chiamarsi così senza area barbecue. Grigliate di carne, pesce e verdure renderanno felici i vostri amici nelle afose sere d’estate. Potete optare per un barbecue rustico in muratura oppure per uno semi professionale in acciaio inossidabile.

 

Se il vostro giorno dispone di grandi spazi, potete persino pensare ad una comoda cucina da esterno, che vi permetterà di preparare gustose pietanze all’aria aperta senza dover sporcare in casa.

 

Area piscine

Se siete tra i pochi fortunati a potersi permettere una piscina in giardino, allora la progettazione degli spazi andrà fatta molto attentamente. Prevedere una doccia, una cabina e lo spazio per lettini ed un gazebo sarà fondamentale. Potrete sbizzarrirvi nella scelta di forme e colori, purché facciate sempre molta attenzione alla manutenzione; non c’è nulla di peggio di una piscina trascurata.

 

Coperture e area ristoro

Nelle afose giornate estive, soprattutto all’aria aperta, è necessario pensare a delle zone d’ombra da realizzare con coperture, in cui, voi ed i vostri ospiti, possiate ripararvi dal sole.

 

Un gazebo, un ombrellone, una tettoia in legno, una copertura naturale con delle piante rampicanti, sono tutte soluzioni utilizzabili ed efficaci, da completare con tavoli e sedie, panche o divanetti, per godere in tranquillità di un po’ di relax o di un pranzo estivo leggero e colorato. Il consiglio in più, se non avete grandi spazi a disposizione, è quello di optare per coperture richiudibili, in modo da gestire, velocemente e senza drammi, l’arrivo di qualche ospite in più.

 

Verde

Ultimo punto, ma non meno importante, è quello che riguarda la progettazione del verde.

 

Un bel prato inglese dovrà necessariamente prevedere delle passerelle per gli ospiti, soprattutto femminili, che così eviteranno l’odioso affondo del tacco nel terriccio; un’accortezza che farà davvero felici le signore.

Giardino non significa solo piante e alberi, ma anche decorazioni naturali, come grandi pietre da illuminare con cura per ottenere un’atmosfera impagabile e di grande impatto, per dare un vero tocco personale alla vostra casa.

Se scegliete di mattonare il giardino, invece, risparmierete senza dubbio tempo sulla cura del verde, ma a discapito di uno spazio naturale e verdeggiante di cui godere. Per ovviare all’eccessiva cementificazione e, allo stesso tempo, non dover dedicare troppo tempo alla cura e alla manutenzione del vostro giardino, il consiglio è quello di optare per piante e arbusti sempreverdi che non richiedono grandi lavori di giardinaggio e sono adatti anche se non siete dotati del famigerato pollice verde.

written by Ingrid

Se hai trovato utile questo articolo, lascia un like sulla

pagina Facebook di OggettiDiDesign!
ALTRI ARTICOLI
chevron_left
chevron_right
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ricevi aggiornamenti su tutti i nuovi prodotti

arrow_forward