close
lampade di design ambientate

Lampade


 

La parola design deriva dall’inglese e si può tradurre in “progetto” e to design in “progettare”.

 

Come per la moda, a cui è affine, anche il design racchiude in sé due anime: arte e artigianato.

 

Un progetto quindi reso particolare e unico dalla doppia valenza estetica e funzionale che lo caratterizza.

 

Quando parliamo di design è facile dare per scontato che l’argomento trattato sia l’arredamento.

 

Che si tratti di oggetti di grandi dimensioni, come un divano, o di piccole, come un fermacarte, il concetto “di design” indica trasversalmente un qualcosa di qualità.

 

Una qualità non solo intrinseca del materiale scelto e del processo di manifattura, artigiana o industriale, ma racchiusa anche nella resa stilistica dell’oggetto stesso.

 

C’è un settore dell’arredamento però che interpreta l’essere di design in maniera ancora differente: quello dell’illuminazione.

 

L’illuminazione è l’unica parte dell’arredamento che influisce attivamente sugli altri oggetti.

 

Per una lampada, ad esempio, l’essere di design identifica non solo il suo aspetto particolare ma anche la capacità di illuminare l’ambiente circostante in modo caratteristico.

 

Una buona illuminazione può infatti cambiare totalmente una stanza, darle un sapore distintivo, scaldarla o raffreddarla.

 

È possibile quindi definire l’illuminazione una componente fondamentale del design.

 

In particolare le lampade sono l’elemento d’arredo prediletto per dare facilmente un tocco particolare a un angolo del salotto o della scrivania.

 

Che cosa si intende per lampade di design

 

Se potessimo usare solo una frase diremmo: una lampada è di design quando ha il potere di cambiare una stanza intera.

 

Una lampada di design è un oggetto ricercato, dalle linee definite e caratteristiche, capace di attirare l’attenzione su di sè ma anche di armonizzare l’ambiente circostante.

 

La difficoltà dietro il design infatti sta proprio nel creare un oggetto funzionale, dotato di un aspetto unico e in grado di sposarsi bene con gli altri oggetti.

 

Una lampada di design diventa spesso il direttore d’orchestra dell’armonia nella stanza, il punto focale che tutti notano ma che è, appunto, sostenuto dagli altri elementi presenti nello scenario.

 

Questo non vuol portare erroneamente a pensare che una lampada di design debba essere costituita da un solo elemento. Ci sono alcune lampade famosissime concepite come vere e proprie composizioni.

 

Quando ci si avvicina al mondo dell’illuminazione di design sono molte le domande che possono sorgere durante la ricerca della lampada di design perfetta.

Di seguito affrontiamo i dubbi più comuni:

 

 Quando si parla di una lampada di design il prezzo è importante?

Si tende ad associare il design al lusso a causa dei prezzi che spesso etichettano gli elementi di design come vere e proprie opere d’arte.

 

Come è stato sottolineato prima però una lampada di design è tale perché concepita secondo specifici criteri funzionali e stilistici e realizzata con un materiale di qualità. Certamente, a volte un modello diventa talmente famoso e iconico da entrare nella storia del design ma, sempre più spesso, è possibile trovare delle lampade di design a prezzi accessibili sui maggiori rivenditori online come Amazon.

 

Una lampada di design deve rispecchiare la moda del momento?

Design e moda sono due ambiti affini che spesso si incontrano ed è vero che il design subisce l’influenza delle tendenze del momento. Altrettanto vero però è come le lampade di design più iconiche siano apprezzate per il loro aspetto anche tanti anni dopo che la moda è passata.

 

Come scegliere la lampada giusta per la mia casa?

La scelta della lampada di design perfetta per la stanza che vuoi arredare deve tenere conto di tre principi:

  • Desideri che la lampada richiami le forme, i volumi e i colori già presenti nella stanza o che al contrario emerga come punto di rottura?
  • Che tono desideri dare alla tua stanza? Desideri una luce fredda o calda?
  • Che tipo di illuminazione desideri ottenere? Un punto luce o un’illuminazione più diffusa?

 

Una volta che avrai risposto a queste tre domande sarai in grado di orientarti meglio nel settore dell’illuminazione di design e di trovare la lampada perfetta per le tue esigenze.

 

Lampade di design famose

 

Se vuoi scoprire i modelli più celebri, ecco il pezzo che fa per te:

 

A seconda degli ambienti

Non tutti gli ambienti sono uguali, la resa della stessa lampada è fortemente influenzata dal contesto che la circonda.

 

Ci sono lampade ad esempio la cui funzionalità e stile si sposa egregiamente con ambienti che tendono ad essere affollati, come il salotto o la cucina. Altre lampade si incastrano perfettamente in contesti di lavoro, come la scrivania d’ufficio.

 

Per questo è importante, quando si sceglie una lampada di design, avere chiaro dove sarà sistemata.

 

Esplora le lampade:

 

 

Tipologie di lampade di design

Le lampade di design si distinguono in varie tipologie, addirittura la stessa lampada può essere riprodotta in più varianti per scopi e usi diversi.

Trovare la lampada perfetta significa avere chiara non solo la destinazione, ma anche la funzione stessa.

Per fare una scelta consapevole è necessario prima di tutto orientarsi su una tipologia specifica.

 

Puoi trovare lampade di design:

 

 

Il settore dell’illuminazione di design, in particolare quello delle lampade, è tanto affascinante quanto complesso. In base ai tre principi citati a inizio articolo e, ovviamente, a un forte gusto estetico personale sarà possibile orientarsi sulla scelta più adatta alle proprie esigenze.

 

Lampade
Prodotti
chevron_left
chevron_right
ALTRE CATEGORIE
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ricevi aggiornamenti su tutti i nuovi prodotti

arrow_forward